Il tacchino del Ringraziamento secondo Marco Agostini

Tacchino del Ringraziamento Marco Agostini

Come realizzare il tradizionale tacchino del Ringraziamento utilizzando il barbecue: la ricetta di Marco Agostini, Bbq Chef

Qual è il modo migliore per festeggiare il Thanksgiving Day? Preparando il piatto più rappresentativo di questa festività americana, il tacchino del Ringraziamento, espressione di quel senso di convivialità che porta famiglie ed amici a riunirsi attorno ad una tavola in tutte le case degli States.

Noi, nella scorsa edizione 2020 che apre i battenti ad un anno di grande significato storico – nel 2021 si celebrerà il 400° anniversario del Giorno del Ringraziamento -, abbiamo voluto preparare il tacchino in un modo un po’ inedito ed originale.

Ricetta tacchino del ringraziamento bbq

http://www.sally18100.com/prova-vino-americano/Siamo andati infatti a “casa” del noto Bbq Chef Marco Agostini, massimo esperto di barbecue in Italia.

Grazie a Marco Agostini, ci siamo divertiti a realizzare una ricetta del Thanksgiving di certo fuori dai soliti canoni: abbiamo infatti cucinato il tacchino del Ringraziamento al bbq.

Non solo, abbiamo scoperto le origini della Cranberry Sauce, la salsa di mirtilli rossi, che non può mai mancare a fianco del tacchino. E grazie a Sally Semeria, esperta sommelier Ais, siamo stati proiettati tra le wineries dello Stato di New York alla ricerca dei vini da accompagnare a questo succulento piatto.

video tacchino ringraziamento

Il risultato? Scopritelo in questo video in cui Marco Agostini ci guida in tutte le diverse fasi di preparazione svelandoci trucchi e tecniche per preparare un tacchino davvero da leccarsi i baffi!

Per il prossimo Thanksgiving Day, ordinate per tempo un bel tacchino perché una cosa è certa: dopo questa ricetta andranno a ruba! Ma soprattutto, avremo modo di darvi ancora tanti altri consigli per preparare il vostro “tacchino”!

Il tacchino del Ringraziamento: la ricetta di Marco Agostini

Consigli per la ricetta del tacchino

Per la cottura del tacchino al bbq non abbiamo utilizzato una semplice griglia (viste anche le dimensioni del tacchino), ma ci siamo affidati ad un dispositivo davvero unico, il Big Green Egg. Questo dispositivo dall’originale forma e design oltre a grigliare consente anche la cottura lenta di grandi tagli di carne. L’eccellente qualità della ceramica con cui è fatto – sviluppata addirittura dalla Nasa, riflette il calore generato dalle braci creando un flusso d’aria che rende tenere e gustose le carni cucinate. Il risultato anche per la nostra ricetta è stato qualcosa di eccezionale.

Per aggiungere un tocco in più ai sapori in pieno american style, Marco ha scelto delle salse di Stonewall Kitchen direttamente dal Maine, perfette da abbinare sia ai contorni che alla carne. In particolare il country ketchup di Stonewall Kitchen, fatto con pomodori freschi e maturi, vi porterà a quei sapori originali e autentici, come se fosse fatto in casa. Il segreto sta proprio infatti nell’aggiunta di alcune spezie che arricchiscono l’intensità del sapore.

Ottima anche la Maple Chipotle Grille Sauce, (la preferita da Marco) salsa pluriplemiata per la sua fantastica formula che aggiunge il sapore dolce dello sciroppo d’acero al piccante dei chipotle, ovvero i peperoncini affumicati. Se volete dare dunque un tocco di sapore in più potete provarla con la carne del tacchino.

Il tacchino del Ringraziamento secondo Marco Agostini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su