Il Thanksgiving multiculturale negli Stati Uniti

Il Thanksgiving multiculturale negli Stati Uniti

Dato che l’America è un melting pot, ha senso che le tradizioni multiculturali siano entrare sulla tavola del Giorno del Ringraziamento in diverse regioni degli Stati Uniti. Un esplorazione della cornucopia gastronomica che riporta alla storia dell’immigrazione, all’integrazione di diverse culture durante l’unica celebrazione americana che non fa distinzioni di razza e credo. Seguiteci in questa carrellata gastronomica!

Partiamo da Baltimora dove non è Ringraziamento senza crauti in tavola! Se questo può sembrare strano, i crauti sono un contorno essenziale per la grande popolazione tedesco-americana del Maryland. 

Da queste parti si servono anche le tortine di granchio alla cena del Ringraziamento. Ma del resto le torte di granchio possono essere fatte risalire alla cucina dei nativi americani nella regione di Chesapeake Bay negli Stati Uniti.

Il Ringraziamento italo-americano è forse il più goloso di tutti. Andiamo in New Jersey e in alcune parti dello stato di New York ospiti di una popolazione di italoamericani decisamente numerosa.

Qui, prima di servire il tacchino, ci saranno abbondanti porzioni di cannelloni ripieni di ricotta o di lasagne al forno con le polpette servite prima del piatto del tacchino. La famiglia ospitante italiana avrà anche un piatto di antipasto con salumi, formaggi, olive e verdure sottaceto.

Scendiamo a sud degli Stati Uniti fino in Texas dove il tacchino fritto è un piatto popolare e una vera e propria prelibatezza del Ringraziamento.

In alcune cene del Ringraziamento texane si possono trovare a tavola le Tamales così come il pane di mais. Anche la torta di patate dolci è famosa nel Sud al posto della tipica torta di zucca.

Il Thanksgiving multiculturale negli Stati Uniti

Un altro piatto del Ringraziamento del Sud sono i maccheroni al formaggio. Sì avete capito bene, i classici macaroni and cheese che potranno essere trovati comunque su molte altre tavole statunitensi.

Da queste parti non sarà inoltre un Ringraziamento del Sud senza porzioni generose di cavolo nero e torta di Pecan come dolce (fatta a base di noci, sciroppo di mais e burro). Questo è anche il dessert tipico della Georgia. C’è chi predilige invece la torta di pesche: d’altro canto proprio la Georgia é il Peach State per eccellenza!

Spingiamoci ora nel Sud-Est, in Florida, dove i locali per il Ringraziamento faranno la key pie, la torta al lime, che non a caso è proprio la torta dello stato della Florida.

Il Thanksgiving multiculturale negli Stati Uniti

Alcuni del Sud-Est – ad esempio in Louisiana – celebrano le proprie radici Cajun nel giorno del Ringraziamento con piatti come gumbo, aragoste, uova alla diavola e ostriche fritte, mentre i mirtilli rossi in scatola sono più comuni rispetto ai mirtilli rossi freschi per la famosa salsa d’accompagnamento al tacchino.

In Kentucky la derby pie, una torta al cioccolato con noci, è una tradizione che affonda le radici nelle corse di cavalli ed é un piacere allettante, oltre ad essere il dessert più famoso dello stato. Il Kentucky, come il Midwest, è anche noto per preferire il panpepato al tipico pane di mais, così come i panini di patate al posto dei classici panini dolci.

La frog eye salad può sembrare bizzarra a chiunque provenga dalla East Coast, ma per alcune persone delle regioni occidentali e sudoccidentali dell’America, è un “must” per il Ringraziamento. L’insalata è un delizioso mix di pasta, ananas, cocco, marshmallow, crema e panna montata. Si avete capito bene, tra gli ingredienti c’è proprio la panna montata da guarnire poi con ciliegie o mandarini.

Nel New Mexico e Arizona i locali fanno empanadas di zucca, la fusione perfetta della tradizione americana con radici messicane. Quando si è in New Mexico o in altri stati del sud-ovest, assaggerete anche la versione piccante. Lo chef del Ringraziamento del New Mexico potrebbe aggiungere del chilli al sugo, al ripieno, e marinare il tacchino con chile.

Nel Southwest, è più probabile trovare sapori latini come il pane blu ripieno di chorizo, un insaccato di solito a base di carne bovina, suina e speziato con paprica, tipico della penisola iberica e di alcune ex colonie spagnole.

In tema di insalate, l’insalata Jell-O o jello salad è un contorno del Ringraziamento nello Utah. E’ una gelatina aromatizzata dolce contenente pezzi di frutta e talvolta carote grattugiate o (più raramente) altre verdure che diventano per lo più elemento decorativo.

Il Thanksgiving multiculturale negli Stati Uniti

La casseruola di fagiolini è particolarmente popolare nel Midwest. I Midwesterners considerano la crema di zuppa di funghi in scatola, le cipolle fritte e i fagiolini verdi una parte importante della festa di novembre.

Da queste parti il comune pane di mais è sostituito dal budino cremoso di granturco. In alcune regioni, troverete sulla tavola anche la classica insalata di patate tedesca, così come per dessert una torta di ciliegie invece della torta di zucca. 

In particolare nel Minnesota, la casseruola di riso selvatico è un piatto del Ringraziamento di prima scelta. Può essere servita a parte o farcita all’interno del tacchino. Di solito nel Minnesota o nel Wisconsin, la casseruola di riso selvatico è tradizionalmente fatta con funghi, noci pecan e cipolle.

Quando si è nel Wisconsin, non c’è momento migliore del Thanksgiving per fare del famoso formaggio di stato, il cheddar, la star del pasto con un purè di patate al formaggio.

Il ripieno di pasta madre è popolare in California. Alcune versioni sono mescolate con salsiccia di tacchino o ostriche fresche, mentre altre sono a base di carciofo o cavolo.  I californiani, attenti alla salute, preferiscono anche il tacchino alla griglia anziché cotto al forno o fritto, e, naturalmente, abbinato al vino locale.

Si é sicuri di essere alle Hawaii quando il purè di patate è viola (esente da colorante alimentare!). Le patate dolci di Okinawa sono dolci e leggermente nocciolate, e possono essere servite schiacciate, cotte al forno o al naturale.

Non c’è dubbio che molte tradizioni hawaiane del Ringraziamento siano diverse da quelle degli Stati Uniti costieri. Per alcune famiglie infatti, non c’è Ringraziamento senza poke fresco o sashimi, e il tacchino potrebbe essere affumicato, in stile kalua.

Il Thanksgiving multiculturale negli Stati Uniti

Ma il Thanksgiving non é solo un pasto, certamente il più importante e celebrato dell’anno. Se tornassimo nello stato d’origine dove si svolse la prima cena del Ringraziamento 400 anni fa, in Massachusetts, ai Plimouth Patuxet Museums (conosciuti fino a tempi recenti semplicemente come Plimoth Plantation) quest’anno oltre all’abbondante cibo, presenta un invito alla riflessione grazie ad una mostra speciale “We Gather Together: Thanksgiving, Gratitude, and the Making of an American Holiday”, creata per commemorare il 400° Anniversario del Thanksgiving.

La mostra si concentra sul rapporto tra indigeni e coloni inglesi per comprendere meglio gli eventi che hanno portato al primo Ringraziamento. 

Rari manufatti della collezione e della rappresentazione artistica del museo, mostrano come la tradizione del Ringraziamento nel New England sia cresciuta e sia diventata una festa nazionale nel 19° secolo.

Ogni anno, milioni di americani si ricordano del ruolo di Plymouth nella storia della nazione quando si uniscono alle loro famiglie e amici per celebrare la festa di novembre. Plymouth (l’antica Patuxet nel 1621) è il luogo dove le antiche tradizioni di gratitudine sia nelle culture indigene che in quelle europee si sono fuse nell’autunno del 1621 dando così origine a questa celebrazione.

Il Thanksgiving multiculturale negli Stati Uniti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su